Pazienti

PER I PAZIENTI, VITTIME DI DISFUNZIONI IN AMBITO SANITARIO

L’avvocato Luigi Lucente, insieme ai Colleghi di Studio, esamina tutti i casi in cui i cittadini lamentano gravi danni a seguito di interventi medici.

È prassi per lo Studio indicare preliminarmente la necessità che il potenziale Cliente ottenga un parere di carattere medico-legale e specialistico. Occorre, infatti, che professionisti competenti in materia (quali il medico-legale e lo specialista) verifichino se sia prospettabile un inadempimento del medico o della struttura sanitaria.

A prescindere dalla verifica della correttezza o meno dell’intervento medico-chirurgico, i consulenti medici di parte dovranno altresì verificare se vi sia stata un’adeguata informazione sui rischi dell’intervento e su metodologie alternative (anche in ragione dell’età e delle condizioni del paziente).

Qualora lo specialista verificasse i presupposti di imperizie o di carenze nelle informazioni, allora si potranno valutare attentamente le azioni da intraprendersi per la tutela dei diritti del malato. Non sono purtroppo rari errori diagnostici in sede di pronto soccorso o errori terapeutici quando il paziente è in corsia ovvero errori di manovra e infezioni nosocomiali che portano alla morte del paziente. In questi casi drammatici, lo Studio suggerisce – a seguito di un parere di fattibilità di un team di medici con cui collabora – e dopo aver ascoltato i parenti della persona deceduta di procedere con una richiesta ufficiale alla Procura della Repubblica perché disponga perizia autoptica e il sequestro delle cartelle cliniche. All’esito di questi accertamenti si decidono i passi successivi anche al fine dell’ottenimento dell’eventuale risarcimento danni.

Per i clienti con minori possibilità economiche, si precisa che l’avvocato Luigi Lucente è fra i professionisti iscritti nelle liste del GRATUITO PATROCINIO. Qualora la domanda di ammissione venisse accolta il Cliente potrà agire senza dover pagare le competenze del legale e senza dover pagare le spese di iscrizione delle causa, di notifica e quelle relative alle eventuali consulenze tecniche.

 

I cookie ci aiutano a fornire e migliorare i nostri contenuti. Fruendo di tali contenuti, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Clicca qui per saperne di più