Sempre più spesso si sente parlare di “medicina difensiva”, descritta come l’atteggiamento di difesa assunto dall’operatore sanitario nello svolgimento della propria professione per cautelarsi dal rischio di incorrere in procedimenti giudiziali per ragioni di mal-practice.


E’ possibile leggere l’articolo completo cliccando qui